Migliori piattaforme di Forex Trading Italiane

Migliori piattaforme di Forex Trading Italiane

Le piattaforme di trading online sono numerose e tutte di fatto forniscono condizioni favorevoli per operare sui mercati in maniera efficace e sicura, offrendo inoltre la possibilità di trarre dei buoni profitti. Ogni broker però ha delle sue peculiarità che lo rendono idoneo a determinate tipologie di investitori. Con questo presupposto cerchiamo di individuare quali sono le migliori piattaforme di Forex Trading italiane.

Le piattaforme che di seguito saranno elencate, rispettano tutte i requisiti basilari di sicurezza per poter operare in Italia, essendo autorizzate e regolamentate dalla CONSOB e da altre autorità europee. Inoltre non presentano alcun costo aggiuntivo ed ognuna offre dei vantaggi aggiuntivi rispetto alla concorrenza.

24Option

24Option è una delle migliori piattaforme italiane e mondiali, essendo regolamenta CySEC. Tra i vantaggi di 24Option troviamo un servizio di supporto tecnico davvero efficiente e soprattutto nella nostra lingua, la possibilità di partecipare a webinair di formazione assolutamente gratuiti, e quella di scaricare un e-book anch’esso gratuito che spiega nel dettaglio come fare trading online. Considerando che si può ottenere anche una formazione personalizzata 1 a 1, gestita da esperti del settore, 24Option è destinata a chi vuole fare davvero sul serio.

eToro

Un’altra piattaforma per fare trading in maniera del tutto sicura ed efficiente è sicuramente eToro. Al broker va riconosciuto il merito di aver diffuso il social trading, cioè la possibilità di confrontare le proprie strategie di trading con altri investitori in una sorta di forum, con la finalità di non ripetere gli errori già commessi da altri. Inoltre è possibile fare anche copy trading, cioè copiare in tutto e per tutto le strategie dei migliori trader.

Iq Option

Iq Option

Anche Iq Option può essere considerata di diritto come una piattaforma di trading professionale, che si distingue da altre per il deposito minimo davvero contenuto: solamente 10 euro, con importi minimi per la singola operazione di 1 euro. Con Iq Option si può operare su moltissimi mercati finanziari, tra cui ovviamente forex, borsa, criptovalute e materie prime. La piattaforma è tra le più scelte per muovere i primi passi proprio per il modestissimo importo del deposito iniziale. Disponibile ovviamente anche in questo caso la possibilità di aprire un conto demo gratuito.

Plus500

Plus500 è una piattaforma di trading davvero sicura, conveniente e completa. Anche in questo caso è possibile fare trading su qualsiasi mercato finanziario, quindi forex, indici, criptovalute e molto altro ancora. La reputazione che il broker gode online è davvero invidiabile, grazie anche alle molteplici autorizzazioni ad operare. Altri punti a favore di Plus500 sono l’indubbia convenienza, grazie ad uno spread vantaggioso nonché l’assenza di ogni forma di commissione e una piattaforma demo ben strutturata, ovviamente del tutto gratuita anche per i “novelli” trader che non hanno ancora effettuato un primo deposito.

Trade.com

La piattaforma è una delle più “antiche” nonché prestigiose al mondo, ma anche tra le più convenienti. Sotto questo aspetto è di fatto imbattibile, riuscendo ad offrire gli spread più vantaggiosi del mercato. Si distingue inoltre anche per la qualità degli strumenti di formazione messi a disposizione, tra cui i corsi totalmente gratuiti offerti ai trader, e la possibilità di aprire un conto demo gratuito. Tra gli altri servizi, Trade.com fornisce il Trend dei Trader, cioè un’analisi accurata di quelle che sono le intenzioni dei trader operanti sulla piattaforma, soluzione che permette di capire cosa stanno facendo i professionisti del settore per prendere “ispirazione”.

5 Strategie di Forex Trading che funzionano nel 2020

5 Strategie di Forex Trading

Per saper fare trading online bisogna studiare, conoscere e applicare correttamente le strategie di Forex trading che meglio si adattano alle proprie esigenze e al proprio modo di operare.

Nella scelta della giusta strategia Forex infatti devono essere presi in considerazione una serie di fattori, tra cui:

– la disponibilità economica e i risparmi che si intendono investire in questo genere di attività;

– il tempo che si ha a disposizione da poter dedicare al trading;

– la percentuale di rischio che si è disposti a correre.

A questo punto non resta che vedere, in breve, le cinque principali strategie di Forex trading per scegliere quale adottare.

Strategia 1: Position trading

La prima strategia del mercato Forex che andremo ad analizzare è la position trading con la quale vengono aperte delle posizioni per archi temporali medio-lunghi.

Il lasso temporale nel quale le posizioni rimarranno aperte dipende molto dal momento in cui le stesse divengono redditizie. Chi può puntare su questa strategia? Chi ha ingenti capitali da investire e ha il tempo necessario per poter studiare dettagliatamente l’asset o gli asset sui quali intende operare.

Si tratta di una strategia abbastanza rischiosa, per questo è consigliata solo a trader preparati e con una certa esperienza.

Strategia 2: Swing trading

Swing trading

Tecnica del tutto diversa è quella imposta dalla strategia di Swing trading che permette di aprire una o più posizioni su un certo mercato e chiuderle nel giro di qualche giorno, al massimo settimana, riuscendo a sfruttare il sentiment che governa l’andamento delle quotazioni di quel mercato.

L’andamento delle quotazioni segue dei continui swing, al rialzo o al ribasso, che possono durare giorni o settimane.

Colui che opta per questa strategia, tra l’altro una delle più efficaci e meno rischiose, non deve fare altro che individuare queste oscillazioni e sfruttarle per un certo periodo di tempo che non deve essere ne troppo lungo, altrimenti si rischia l’inversione, ne troppo breve, perché si finirebbe per limitare i guadagni.

Strategia 3: Day trading o Intraday

In cosa consiste lo si capisce dalla stessa parola: aprire e chiudere delle posizioni nell’arco della stessa giornata.

Il grande vantaggio di questa strategia è che il trader non dovrà pagare costi di commissione dovuti al fatto che le posizioni rimangono aperte anche durante la notte.

Decisamente importante per chi decide di scegliere questa strategia è l’analisi tecnica dei mercati in cui si andrà ad operare.

A chi si adatta? A chi non ha molti soldi da investire ma è consapevole del fatto che operazioni di questo tipo non generano guadagni elevati. Al fine di incrementare i guadagni infatti chi fa Day trading apre e chiude più posizioni al giorno.

Strategia 4: Scalping

Lo Scalping è molto simile al Day trading ma la differenza rispetto a quest’ultimo è data dal fatto che le posizioni vengono aperte e chiuse nel giro di pochissimi minuti, se non addirittura secondi.

Chi decide di sfruttare questa strategia punta sulla quantità più che sulla qualità delle operazioni, tanto da arrivare ad aprire e chiudere anche un centinaio di posizioni al giorno.

Lo scalping è perfetto per i trader che hanno a disposizione molto tempo da passare davanti al pc.

Strategia 5: notifiche di trading

Più che una vera e propria strategia questa è una tecnica consigliabile a chi non ha alcuna esperienza sul Forex, al fine di operare in maniera semplice ed efficace: le notifiche di trading.

Le notifiche non fanno altro che segnalare situazioni di mercato particolarmente propizie. Il successo di questa tecnica dipende però dalla qualità delle notifiche e quindi dalla competenza e dall’abilità di chi gestisce il servizio.

Regole da seguire per diventare un trader nel Forex Trading

Regole Forex Trading

Sei alla ricerca di suggerimenti per migliorare la tua padronanza del trading online? Oggi vogliamo offrirti alcune delle regole da seguire per diventare un trader di successo: segui le nostre indicazioni per incrementare le tue possibilità di guadagno nel Forex trading.

1. Razionalità e controllo delle emozioni

La regola numero uno per diventare un trader professionista è quella di incrementare il proprio livello di razionalità, minimizzando il più possibile i rischi derivanti dalle emozioni. Sentimenti come paura, ansia, avidità e stress, infatti, sono grandi nemici della concentrazione e della lucidità. Queste ultime rappresentano, per contro, delle alleate perfette per imparare a leggere il mercato e i suoi segnali nascosti. Per investire online, infatti, è necessario saper anticipare le mosse degli altri, cosa che diventa difficile da fare quando paura e preoccupazioni limitano la razionalità del trader.

2. Definire e seguire una strategia

Per fare trading online di Forex è necessario costruire una strategia di lungo periodo, individuando un obiettivo da raggiungere che sia alla portata del livello di competenze raggiunto. Ma, soprattutto, perseguire senza sosta il raggiungimento dello stesso, senza farsi distrarre da altre prospettive più o meno certe di guadagno.

Ovviamente, mano a mano che si progredisce nell’abilità di giocare in borsa, gli obiettivi dovranno diventare sempre più ambiziosi, senza che impegno, studio e approfondimento vengano mai a mancare.

3. Conoscere il mercato del Forex trading

Chiunque ti dica che fare trading online di Forex sia una passeggiata o mente o non sa di cosa sta parlando. Viceversa, un bravo investitore è quello che conosce alla perfezione il mercato in cui va ad operare, così da potersi insinuare nei suoi meccanismi, sfruttare i momenti positivi e tenersi alla larga, o quanto meno sterilizzare, quelli negativi.

Il mercato, specialmente quello del Forex, è costruito intorno a delle caratteristiche ben precise, differenti, ad esempio, dal trading di criptovalute o dal mercato azionario. Conoscere questi elementi è una regola importante per diventare un trader di successo. Tra le principali possiamo segnalare gli indici che forniscono il differenziale tra i tassi ufficiali delle diverse valute, l’importanza di rifornirsi di informazioni sull’andamento macro e micro-economico del Paese bersaglio, le basilari nozioni economiche in base a cui scegliere quando acquistare e quando vendere valuta.

4. Fissare un tetto di perdite

Un’altra regola molto importante da seguire per poter migliorare la propria capacità di investire online è quella di creare una sorta di confine oltre il quale non si può spingere la propria esposizione finanziaria. Un trader esperto, infatti, non è solo quello che riesce a vincere (leggi: guadagnare), ma anche quello che sa gestire al meglio le perdite.

E’ impossibile, infatti, riuscire a trarre un profitto da ogni operazione che si effettua. E’ necessario, invece, operare una selezione dei propri ingressi e delle uscite da una certa posizione, così da individuare il momento giusto in cui operare.

Essenziale, sotto questo profilo, è individuare sin da subito un tetto massimo di spesa, oltre il quale non andare: sapere entro quanto possono spingersi le tue perdite è un utile incentivo ad investire nel modo più equilibrato e lucido i fondi a disposizione.

5. Scegliere un broker di qualità

Un’ultima regola, troppo spesso sottovalutata, per diventare un trader nel Forex trading di successo è quella di operare soltanto attraverso broker di alta qualità. Bisogna scegliere gli intermediari e le piattaforme che garantiscono le garanzie più elevate (così da rimanere alla larga dalle truffe, ormai all’ordine del giorno in questo settore), ma anche le condizioni economiche e i servizi migliori.

Soltanto operando con piattaforme di questo tipo, infatti, potrai avere le maggiori chance di crescere nel settore e di accumulare profitti, migliorando le tue abilità di trader.